Profumi alla lavanda

Calma la mente e rilassa il corpo. In aromaterapia, la lavanda viene utilizzata fin dal Medioevo, quando veniva messa nei cuscini per garantire un sonno tranquillo. Ai profumi l’inebriante fragranza di lavanda conferisce un’intensità e un aroma inconfondibili. La lavanda viene definita il tesoro fragrante del Sud della Francia. La lavanda migliore viene coltivata infatti in Provenza. L’olio di lavanda è presente in quasi tutti i profumi classici francesi.

 

Il carattere della fragranza di lavanda:

Pura fragranza aromatica che varia a seconda della zona in cui viene coltivata. Mentre la lavanda francese ha un profumo piuttosto dolce e floreale, la lavanda olandese, grazie al più alto contenuto di canfora e terpeni, si distingue per un forte e pungente profumo aromatico.

Come si ottiene la fragranza di lavanda:

L’olio essenziale di lavanda si ottiene dalla distillazione dei fiori, che viene effettuata dopo la raccolta, all’inizio di agosto. Per un 1 litro di olio di lavanda occorrono circa 130 chilogrammi di fiori di vera lavanda.

I profumi con fragranza di lavanda sono inebrianti e profondi e tirano sempre su il morale. Hai già il tuo?

testo completo nascondi il testo

12

12 Mostra successivi