Biberon

I più venduti

Come scegliere un biberon neonati?

Compra al tuo bambino un biberon di qualità. Che tu stia scegliendo il biberon per un neonato o stia iniziando a nutrire il tuo bambino con pappe e tè, è importante prestare attenzione a caratteristiche come la forma, il materiale, il volume, il tipo di tettarella (tettarella a suzione) e la difficoltà di pulizia. Possiamo fornirti preziosi consigli per scegliere i migliori biberon più adatti al tuo bambino.

Scegli il biberon adatto in base alle esigenze attuali del tuo bambino. In generale, si raccomanda di comprare più biberon e tettarelle con diversi flussi, perché ogni pancino ha esigenze diverse.

Tipi di tettarelle

Le tettarelle del biberon sono realizzate in silicone o lattice e sono sempre incluse con il biberon. Se necessario, è anche possibile acquistare tettarelle di ricambio per ogni biberon (in base al modello e alla marca del biberon). Le tettarelle si distinguono in base al flusso. In generale, più piccolo è il bambino, più lento deve essere il flusso. Tuttavia, anche la densità del liquido somministrato è decisiva:

  • Flusso lento per tè e succhi.
  • Flusso medio per il latte.
  • Flusso veloce per la pappa.

Tipi di biberon

La gamma di forme e tipi di biberon è davvero ampia, ma la seguente suddivisione di base ti aiuterà a trovare quello giusto per il tuo bambino.

  • I biberon classici sono sicuri e adatti all’uso in casa e in viaggio. La forma tradizionale li rende compatibili con altri accessori per biberon comunemente disponibili sul mercato.
  • I biberon con collo ampio, grazie alla loro forma, facilitano la preparazione e la somministrazione del contenuto.
  • Il biberon anticolica è adatto ai bambini con il pancino sensibile. Il suo speciale meccanismo impedisce all’aria in eccesso di entrare nel biberon e al bambino di ingerire l’aria in eccesso mentre succhia, che può successivamente causare dolori al pancino, ovvero le coliche.
  • Il biberon per i bambini allattati al seno è appositamente sviluppato in modo che le madri possano usarlo occasionalmente senza interrompere il processo di allattamento naturale. La forma speciale della tettarella e la membrana con valvola permettono di imitare perfettamente l’allattamento al seno, e quindi il bambino succhia con la stessa tecnica.
  • La tazza evolutiva con beccuccio ricorda nella forma un capezzolo; in questo modo, facilita al bambino il passaggio dall’allattamento naturale alle pappe. Grazie ai pratici manici, è anche comoda da tenere.

Il nostro consiglio: se usi anche un tiralatte, scegli un biberon compatibile per facilitare il travaso del latte.

Volume dei biberon

Per cominciare, nella scelta del biberon e del suo volume, prendere come riferimento l’età del bambino e, se necessario, comprare un biberon più grande solo quando il bambino sarà capace di bere di più.

  • Volume 60 ml per bambini di 0 mesi
  • Volume 125 ml per bambini da 0 mesi
  • Volume 260 ml per bambini da 1 mese
  • Volume 330 ml per bambini da 6 mesi

Materiale dei biberon

Sia i biberon per neonati che le tazze evolutive sono realizzati in diversi materiali, ognuno con i propri pregi. Sta a te scegliere la versione più adatta alle tue esigenze.

  • Il vetro è assolutamente innocuo per la salute, non assorbe alcun odore ed è molto facile da pulire, garantendo così una lunga durata del biberon. Il biberon in vetro è leggermente più pesante di quelli realizzati in altri materiali e non è resistente agli urti, ma questo problema può essere risolto con una guaina speciale in silicone.
  • La plastica è un materiale molto leggero e resistente agli urti e alle cadute. Tuttavia, assorbe gli odori e il colore e i biberon di plastica devono essere cambiati più spesso.
  • Il silicone è un materiale sintetico di alta qualità che ha le stesse proprietà della plastica. Inoltre, è leggermente più morbido e il biberon può essere premuto un po’ per aiutare il bambino a succhiare.
  • L’acciaio inossidabile offre un’alta resistenza alla distruzione. Il biberon in acciaio inossidabile è innocuo per la salute e ha una durata molto lunga.

Pulizia dei biberon

Quando si sceglie un biberon, oltre ai parametri e al design giocoso, bisogna soffermarsi anche sulla forma stessa. Un collo troppo stretto o un biberon con delle pieghe può essere più difficile da pulire con lavaggi e bolliture frequenti. Facilita la manutenzione del biberon scegliendone uno con pareti lisce. È importante pulire accuratamente e sterilizzare regolarmente il biberon, poiché il sistema immunitario del bambino non è ancora completamente sviluppato.

  • Dopo ogni uso, lavare il biberon con acqua calda corrente e una spazzola.
  • Lavare accuratamente anche la guarnizione del biberon e la tettarella.
  • Quindi far bollire il biberon per 3-5 minuti oppure usare uno speciale sterilizzatore per biberon elettrico.
  • Adagiare i biberon e le tettarelle su un panno pulito e coprire con un altro panno pulito.

Sfoglia la vasta gamma di biberon di LOVI, Philips Avent e altri marchi popolari che sono stati accuratamente collaudati dai bambini stessi e dalle loro madri. Su notino.it puoi trovare biberon di qualità con motivi allegri, biberon anticoliche e pratici biberon da tè!