Il marchio Chloé

Libertà, leggerezza e femminilità: questi sono i principi che Chloé applica sin dalla sua fondazione. La storia di Chloé ha avuto inizio a Parigi nel 1952, quando Gabrielle Aghion e Jacques Lenoir lanciarono sul mercato una propria collezione di moda. Erano tra i pionieri di un modo meno rigido di concepire i dettami dell'alta moda, presentando ai clienti una linea più confortevole e comprensibile: il prêt-à-porter.

Nel 1975, la casa di moda ha realizzato il primo profumo, una fragranza che evoca l'animo romantico di ogni donna. Chloé è uno dei pochi marchi che si concentra esclusivamente sui profumi da donna. Il mondo Chloé è praticamente dominato dalle donne sicure di sé, spensierate, romantiche e sognatrici.

Con l'introduzione sul mercato dell'eau de parfum Chloé Chloé, che rispetta rigorosamente la femminilità, la tenerezza e la seduzione, il marchio è entrato definitivamente nella storia dei profumi. I caratteristici profumi floreali e legnosi di Chloé sono diventati vere e proprie icone e sono amati dalle donne di tutto il mondo.

testo completo nascondi il testo

Filtro

Intervallo di prezzo

fino a

Regali e offerte

Categoria

Valutazione

  •   14
  •   2
Raccomandato

Chloé, cosmetici di classe

Il marchio Chloé è uno dei più amati del mondo per quanto riguarda i cosmetici, grazie ad uno stile elegante e delicato.

La storia di Chloé: com’è nato il marchio francese

Famosa per essere stata la prima azienda nel settore dell’abbigliamento a realizzare prêt-à-porter di lusso, Chloé è un marchio riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo dalle donne. Fin dalla sua nascita, avvenuta nel 1952 grazie alla stilista parigina di origini egiziane Gaby Aghion e dal suo partner Jacques Lenoir, il brand francese è riuscito a farsi apprezzare nel mondo della moda.

Basti pensare che la prima collezione presentata al Le Cafè de Flore nel 1956 fu un autentico successo. Ciò ha permesso al duo Aghion-Lenoir di ingaggiare future star di questo settore come Christiana Bailly, Michèle Rosier, Maxime de la Falaise, Graziella Fontana, Tan Giudicelli, Guy Paulin e Carlos Rodriguez.

Tra gli anni ‘60 e gli anni ’80, con Karl Lagerfeld come principale stilista, Chloé è diventata una casa di moda di fama internazionale. Sono tante, infatti, le celebrità che si sono fregiate del marchio transalpino: su tutte Jackie Kennedy, Brigitte Bardot, Maria Callas e Grace Kelly. A partire dal 1975, invece, è iniziata la produzione di profumi Chloé, fragranze apprezzate per la propria eleganza e raffinatezza.

Il profumo Chloé, ecco le caratteristiche principali

Il profumo Chloé rispecchia l’idea di classe e delicatezza che la Aghion aveva già dimostrato nella scelta del nome del brand, maturata soprattutto per il suono femminile che riproduce. Ciò si riflette soprattutto nel tappo e nel flacone del Chloé Eau de Parfum. Il primo è piuttosto semplice e cristallino. Il secondo, invece, è costituito da un’ampolla di vetro trasparente, impreziosita da intagli verticali, e dal fiocco in tessuto posto sul collo della bottiglia.

Chloé Nomade, l’ultimo profumo ma non per importanza

Tra i profumi più in voga e recenti dell’azienda francese c’è senza dubbio il Chloé Nomade. In produzione dal 2018, questa fragranza sprigiona tutta la sua femminilità e originalità ma allo stesso tempo il suo carattere deciso grazie agli elementi che lo costituiscono.

Nello specifico, le note di testa sono costituite da mirabella, bergamotto, limone e arancia; le note di cuore, invece, sono composte da fresia, gelsomino, pesca e rosa; le note di base, infine, sono di muschio di quercia, amberwood, patchouli, sandalo e muschio bianco. Ne deriva, di conseguenza, un mix di forza e dolcezza: l’equilibrio tra gli ingredienti lo rendono davvero sensuale e sofisticato. Tutte caratteristiche già evidenti nel grazioso flacone in vetro molto semplice ed elegante.

Insomma, per chi cerca un’alternativa ai soliti profumi dolci, il Nomade di Chloé è sicuramente la scelta giusta ed è indicato soprattutto a donne dai 30 anni in su. Donne che vogliono sentirsi libere e autentiche come la sensazione inebriante che evoca la primavera, molto presente nelle note di questa profumazione destinata a diventare un vero e proprio best-seller.

Chloé Eau de Parfum, il best seller dell’azienda francese

Il Chloé Eau de Parfum, da ormai più di dieci anni, è la fragranza per eccellenza del marchio di moda francese, nonché un punto di riferimento nel mondo dei profumi. L’aspetto di lusso ed eleganza intrinseco in questa profumazione si riflette già nel flacone. Come già scritto in precedenza, esso è composto da una boccetta in vetro soffiato di Saint Gobain chiusa da un collare immerso in un bagno di argento puro. Quest’ultimo è contornato da un delicato nastrino di colore rosa annodato a mano.

L’aroma di rosa è il leitmotiv di questo profumo leggero, luminoso e delicato. Nello specifico, la nota iniziale dell'Eau de Parfum è composta da un cocktail di peonia, litchi e fresie primaverili. Le note di base, invece, esaltano il carattere sensuale della rosa stessa: derivata dalla parte interna e vellutata del fiore, essa viene accompagnata dal mughetto e della magnolia. Il tutto unito alla nota di coda che unisce accordi inebrianti di ambra grigia e legno di cedro.

In sostanza, la natura dolce, armoniosa e delicata della rosa rievoca la dolcezza della donna Chloé che trasuda femminilità e naturalezza. Un profumo come l’Eau de Parfum è indicato per essere utilizzato tutti i giorni e per le occasioni speciali. Lasciando una scia discreta, questa fragranza esalta lo stile di chi vuole esaltare la propria classe e creatività. E perché no, anche la sensualità data dai materiali naturali e raffinati che si rivelano freschi e armoniosi.

Chloé Fleur de Parfum, altra gemma della casa parigina

Altra profumazione “storica” dell’azienda parigina è il Chloé Fleur de Parfum, prodotto abilmente dai profumieri Michel Almairac e Mylène Alran a partire dal 2016. Questa fragranza può essere definita la diretta discendente del Chloé Eau de Parfum: entrambe, infatti, condividono la rosa come elemento principale declinata in una nuova versione.

Essendo un profumo adatto per la vita di tutti i giorni, esso avvolge la donna in un velo floreale grazie soprattutto alle note di cuore composte da rosa, fiore di ciliegio, ribes nero e pesca. Le note di testa con fiore di Verbena, bergamotto e pompelmo conferiscono freschezza mentre le note di base ottenute da riso, cedro e muschio bianco attenuano le inflessioni leggermente acidule che arrivano dal cuore degli altri elementi.

Profumo donna Chloé, una scelta di classe

I profumi da donna Chloé, come potrete vedere e apprezzare, sono fragranze senza tempo che sottolineano la femminilità e la personalità, adattandosi a ogni stagione e ad ogni stile di vita. Indecisa se comprare un’Eau de Toilette oppure un’Eau de Parfum? Ricordiamo che la differenza sostanziale consiste nella percentuale di oli essenziali contenuti.

L'Eau de Toilette ne contiene il 5-15% mentre l'Eau de Parfum ne contiene solitamente di più: 10-20%. Per questo motivo, il Chloé Eau de Parfum dura di più e rilascia un profumo più intenso. Qualunque sia la tua scelta, lasciati conquistare dal profumo da donna di Chloé che da sempre affascina il genere femminile con fragranze ammalianti.

testo completo nascondi il testo