Il marchio Carolina Herrera

“Sento una responsabilità nei confronti della donna di oggi, la responsabilità di sentirsi sicura di sé, moderna e bella tra tutte le altre”. Le parole della stilista venezuelana Carolina Herrera si riflettono nelle idee di un marchio a cui ha dato vita e nome nel 1980.

Influenzata dalla cultura e dalla moda internazionali, Carolina Herrera si è distinta sin dall’inizio per l’eccezionale stile personale. Con il sostegno di Diana Vreeland, la leggendaria fashion editor di Vogue, ha debuttato con la sua collezione al Metropolitan Club di New York e ha ricevuto l’apprezzamento della critica. Dopo pochi anni, ha vestito Jacqueline e Caroline Kennedy, Laura Bush e, in seguito, anche Michelle Obama.

Il marchio è entrato con successo nel mondo dei profumi nel 1988 con la presentazione del primo profumo Carolina Herrera. In seguito, il pubblico è stato particolarmente colpito dalla collezione Carolina Herrera 212, il cui nome fa riferimento all’amata Manhattan, e dall’eau de parfum Carolina Herrera Good Girl, che, come gli altri profumi e il marchio stesso, rappresenta il lusso, l’eleganza e l’atemporalità.

testo completo nascondi il testo

I più venduti