Tettarelle per biberon

I più venduti

Tettarelle di ricambio per biberon

Con la tettarella giusta dare la pappa al tuo neonato sarà molto più semplice. Le tettarelle di qualità per biberon per neonati assicurano al bebè il massimo comfort quando beve e mangia. Le tettarelle (talvolta chiamate anche ciucci per biberon) di solito fanno parte del biberon, ma dopo un po’ di tempo vanno cambiate, magari con una tettarella più grande per i succhi o le pappe oppure perché il bebè danneggia il ciuccio con i suoi primi dentini. Di regola la tettarella dovrebbe essere cambiata ogni 3 mesi.

Come scegliere la tettarella?

Quando scegli la tettarella per biberon, fai attenzione alla portata del flusso, al materiale, alla forma e alle dimensioni totali.

Dimensioni e forma della tettarella

  • La grandezza della tettarella deve essere scelta in base all’età del bebè. Più piccolo è il bambino, meno ampio è il flusso di cui ha bisogno. La tettarella per neonati, quindi, dovrebbe essere piccola con un flusso lento, da aumentare gradualmente man mano che il bimbo cresce.
  • La forma della tettarella può essere rotonda o piatta oppure può avere forma anatomica. Ogni bambino potrebbe avere preferenze diverse, per questo ti consigliamo di provare versioni diverse.

Flusso della tettarella

Scegliendo il diametro giusto dell’apertura, eviterai che il bambino si stanchi troppo succhiando: in questo modo, mentre gli dai la pappa, potrà invece riposarsi e respirare tranquillamente. Per scegliere, tieni anche conto della densità del liquido somministrato.

  • Flusso lento – tettarella per acqua, tè e succhi
  • Flusso medio – tettarella per il latte
  • Flusso veloce – tettarella per la pappa

Il nostro suggerimento: se il tuo bebè ha il pancino delicato, scegli una tettarella anticolica che lo aiuterà a non ingerire troppa aria durante l’alimentazione.

Materiale della tettarella

La forma e le funzioni della tettarella sono progettate in modo da imitare l’allattamento al seno e, grazie ai materiali di qualità, soddisfano perfettamente le esigenze del bebè.

  • Le tettarelle in silicone durano più a lungo e mantengono bene la forma. Quando spuntano i primi dentini, però, occorre controllarle periodicamente perché i dentini possono danneggiarle facilmente.
  • Le tettarelle in lattice di gomma sono un po’ più morbide e l’aspirazione è più facile, ma si rovinano più velocemente rispetto a quelle in silicone.

Scopri gli altri accessori utili nella categoria cura dei neonati su notino.it!