Spugna konjac

Prova una trendy spugna konjac per il viso, con la quale puoi rimuovere facilmente il trucco, detergere il viso e massaggiarlo delicatamente. Dimentica di controllare le scorte di dischetti struccanti. Tutto ciò di cui hai bisogno è una spugna di konjac per la pulizia del viso, che puoi usare più volte.

 

I vantaggi della spugna di konjac naturale

  • È anche adatta a chi soffre di allergie e alle persone con pelle sensibile.
  • Non irrita la pelle, ma allo stesso tempo rimuove efficacemente le impurità.
  • Aiuta a pulire i pori e a prevenire i punti neri e l’acne.
  • Rimuove delicatamente le cellule morte.
  • Il suo uso rispetta l’ambiente.

Come usare una spugna konjac per pulire il viso?

Innanzitutto, bagnare la spugna. Per struccarsi, versarci un gel detergente viso o una lozione struccante, quindi strizzare la spugna per eliminare l’acqua in eccesso e passarla sul viso con movimenti circolari. In questo modo, si rimuove non solo il trucco, ma anche le cellule morte della pelle. Sciacquare accuratamente la spugna dopo ogni utilizzo, strizzarla e lasciarla asciugare naturalmente. Con la dovuta cura, una spugna konjac dura fino a tre mesi.

Che cos’è il konjac?

La patata konjac, con cui vengono prodotte le spugne di konjac, è una pianta perenne asiatica che cresce ad altitudini elevate. Negli ultimi anni, grazie alle sue proprietà, ha raccolto consensi non solo nel settore dei cosmetici. Contiene una grande quantità di minerali e ha un effetto benefico sull’equilibrio della pelle. Punta su una spugna konjac naturale di alta qualità Garnier, Yasumi o Erborian e goditi una pelle perfettamente pulita.

testo completo nascondi il testo