Solvente per unghie

Come scegliere un levasmalto di qualità

Usa un solvente per unghie di qualità che non indebolisca le unghie e allo stesso tempo rimuova ogni traccia di smalto. Scegline uno che contenga sostanze curative e goditi unghie lunghe e nutrite. Su notino.it trovi un’ampia gamma dalla quale potrai scegliere il miglior solvente per unghie.

Solvente per unghie con acetone o senza?

Un solvente per unghie con acetone può seccare le unghie, facendole rompere e sfaldare; tuttavia, è molto più efficace di un solvente per unghie senza acetone nel rimuovere i residui di smalto con glitter o parti più grossolane. Cerca pertanto di non usare troppo spesso il solvente per unghie con acetone, preferendo quello senza.

Consiglio: per smalti in gel extra resistenti, utilizzare uno speciale solvente per semipermanente o acetone per semipermanente puro.

Caratteristiche del levasmalto

Oltre a rimuovere ogni residuo di smalto, il levasmalto può anche nutrire le unghie. Scegline uno che contenga ad esempio:

  • cheratina,
  • vitamine A, E, F,
  • olio di argan,
  • olio di mandorla.

Inoltre, se utilizzi un solvente unghie profumato, durante la rimozione dello smalto puoi goderti un piacevole aroma invece del cattivo odore dell’acetone.

Dopo aver rimosso lo smalto in gel o classico, non dimenticare di prenderti cura delle tue unghie. Il trattamento dovrà comprendere creme e oli idratanti, nutrizione per i letti ungueali, nonché il regolare taglio e rifinitura delle unghie stesse.

testo completo nascondi il testo