Pulisci lingua

Sbarazzati della patina sulla lingua e goditi un alito fresco! Aggiungi un pulisci lingua a spazzolino, collutorio e filo interdentale per rimuovere la patina dalla lingua e prevenire la proliferazione dei batteri.

 

Perché utilizzare un pulisci lingua?

Durante il giorno, sulla superficie della lingua si depositano e decompongono batteri che causano l’alitosi. Pertanto, oltre a lavarsi i denti e gli spazi interdentali, è necessario concentrarsi anche sulla patina sulla lingua. Infatti, un’ora dopo il lavaggio dei denti, i batteri e la placca della lingua iniziano a “spostarsi” e a incollarsi sullo smalto dei denti.

La patina sulla lingua è più evidente al mattino dopo il risveglio. Di notte, quando dormi, il corpo rilascia tossine che si depositano sulla superficie della lingua. Pertanto, al mattino puoi notare una patina bianca sulla lingua. Per evitare che queste tossine ritornino nel corpo, ad esempio ingoiando cibo, pulisci la lingua con un nettalingua immediatamente dopo esserti svegliato.

Come sbarazzarsi della patina sulla lingua?

L’uso del pulisci lingua è facile: fallo scorrere sulla lingua avanti e indietro. Una volta raggiunta la punta della lingua, sciacquare il pulisci lingua con acqua e ripetere la procedura fino a quando la lingua non sarà perfettamente pulita.

Su notino.it trovi pulisci lingua in gomma e plastica che rimuovono in modo affidabile la patina in eccesso sulla lingua. Qualunque materiale tu scelga, rimuoverai sempre i batteri dalla superficie della lingua in modo più efficace rispetto al solo spazzolino da denti. Usa un nettalingua Curaprox o G.U.M. almeno due volte a settimana prima di lavarti i denti. Non dimenticare il collutorio e goditi un alito fresco tutto il giorno!

testo completo nascondi il testo