Salta al contenuto principale

Atkinsons

Atkinsons

C’era una volta, alla fine del XVIII secolo, un giovane e ambizioso gentiluomo del nord dell’Inghilterra che decise di trovare fortuna, fama e ricchezza nelle vivaci strade della cosmopolita Londra. Quel signore non era altro che James Atkinson. L’anno era il 1799.

Non ci volle molto affinché l’alta società londinese impazzisse per il balsamo al profumo di rose appena tagliate. Ma il giovane stilista aveva un asso nella manica molto più potente. Si trattava di un’acqua di colonia completamente diversa nella composizione del profumo rispetto agli standard consolidati dei profumi italiani che all’epoca dominavano il mercato dei profumi. L’acqua di colonia di James Atkinson era rinfrescante, ma al contempo calda, speziata e con una persistenza senza precedenti.

Nel 1826, James divenne per richiesta del re Giorgio IV il profumiere ufficiale della corte reale. La popolarità dei suoi profumi stava rapidamente guadagnando terreno! Tra i clienti soddisfatti dei profumi di James c’erano la Regina Vittoria e il nemico giurato dell’Inghilterra, Napoleone Bonaparte.

Prova anche tu uno dei profumi esclusivi di Atkinsons. Si rivolgono soprattutto agli uomini eleganti e alle signore affascinanti. In breve, coloro che amano i profumi audaci che affondano le loro radici in una storia lontana.

testo completo nascondi il testo