Salta al contenuto principale

Ombretti: quali sono i migliori?

17 giugno 2022Notino
Come scegli gli ombretti? Cercando di abbinarli ai tuoi occhi oppure tieni conto anche di altre caratteristiche? Vale la pena riflettere su come si comporteranno gli ombretti sulla palpebra, come applicarli al meglio e quale durata considerare. Abbiamo per te una super guida con tutti i tipi possibili di ombretto.

Ombretti a secco

Credo che conosciamo tutti questo tipo di ombretti. Li troviamo in ogni drogheria e beauty shop e di solito sono pressati in palette rigide. Per come la vedo io, una palette di ombretti con i tuoi colori di base è assolutamente un must. Ti lascia infatti un sacco di possibilità: puoi usare un solo ombretto oppure puoi creare tanti look diversi da quelli naturali a quelli più vistosi. 

Per applicare questi ombretti di solito mi piace utilizzare un pennello con setole naturali. Sono più ruvidi, raccolgono meglio l’ombretto e sono più comodi da usare sulla palpebra. 

SUGGERIMENTO: Ti piacerebbe che gli ombretti fossero il più intensi possibile? Utilizza un primer per ombretti, poi non sfumare gli ombretti, piuttosto tampona la palpebra. Se, al contrario, ti piace accentuare leggermente le palpebre, applica sul primer uno strato leggero di cipria trasparente – in questo modo l’ombretto sarà più facile da sfumare.

La mia palette preferita è la Bourjois Eye Catching – non solo per la sua perfetta combinazione di ombretti, ma anche per lo specchietto girevole. Entra benissimo anche in una borsetta piccola, e così è quasi sempre con me.

Se vuoi una scelta più ampia di ombretti, compra la palette Lorac PRO dove ne troverai ben 18. Qui troverai l’intero spettro di colori principali per creare magicamente splendidi ombretti fumé. 

Cerchi per l’estate qualcosa di più coraggioso e colorato? In questo caso ti consiglio la palette Makeup Revolution X Roxxsaurus oppure gli ombretti singoli NYX Professional Makeup Hot Singles™. Quando se non in estate è il momento per gli ombretti funky? 

Prodotti

SUGGERIMENTO: Se le palette non ti prendono troppo perché ti accontenti di un solo colore di base, allora basta comprare per esempio Clinique All About Shadow™ Single. Ha una texture fantastica e si stratifica molto bene, così con un ombretto solo puoi creare magicamente un trucco delicato per il giorno o uno più audace per la sera. 

Ombretti in polvere 

Gli ombretti secchi non li troverai soltanto nelle palette. Esistono anche ombretti in polvere che possono essere opachi ma spesso hanno la forma di splendide ciprie glitterate. Se le usi per ravvivare il tuo trucco di base, penso che sarai pronta per il tuo party nel giro di pochi minuti.

Ombretti in crema 

I cosiddetti ombretti in crema sono per esempio gli ombretti cremosi oppure gli ombretti in gel che si distinguono da quelli secchi per la loro consistenza. Sulla palpebra hanno un aspetto fantastico, ma non te li consiglierei da indossare per la giornata intera se non ti va di dover aggiustare il make-up durante il giorno. Infatti, soprattutto quando fa caldo l’ombretto cola facilmente formando linee inestetiche. Ci vuole un attimo per strofinarle via, però ci devi comunque pensare. 

Per quanto riguarda l’applicazione prova un pennello per ombretti con setole sintetiche oppure dai una chance all’applicazione con il dito. In questo modo potrai creare un look messy ma anche sexy.

Ti piacciono gli ombretti occhi glitter? Allora troverai certamente pane per i tuoi denti tra i bellissimi ombretti NYX Professional Makeup Prismatic Shadows. Questi ombretti e la loro confezione invitano direttamente all’applicazione con il dito per creare un make-up leggiadro in stile spiaggia.

SUGGERIMENTO: Se ti piace l’effetto finale degli ombretti in gel, allora prova a creare la base con ombretti secchi che assicureranno la durata, e poi applica quelli in gel nel centro della palpebra mobile oppure nell’angolo interno dell’occhio. 

Prodotti

Ombretti in matita

Gli ombretti in matita sono un altro modo per rendere più semplice l’applicazione degli ombretti liquidi. Applicali direttamente dalla matita, poi al massimo sfumali con il dito. Ti consiglio la matita anche come ottima ancora di salvataggio in borsetta – la confezione non si apre tanto facilmente, così non rischi che si versi dappertutto. 

Ombretti liquidi 

Forse ti è capitato di confondere questo tipo di ombretti con il lucidalabbra. Li troverai infatti in un tubetto con applicatore, ma non farti confondere e concentrati sugli occhi! 

Grazie all’applicatore stenderli è super facile. Sulla palpebra gli ombretti dovrebbero asciugare rapidamente, ma fai attenzione a non applicare uno strato inutilmente spesso. Questi ombretti non hanno una durata particolarmente lunga e, similmente a quelli in gel, colano facilmente sulla palpebra, oppure se non sono di qualità creano delle macchie inestetiche. Io li trovo perfetti per le fotografie.

Ombretti waterproof

In chiusura non posso omettere ancora un ultimo suggerimento, ovvero gli ombretti waterproof. L’estate è alle porte e sicuramente anche tu hai in progetto di trascorrere un sacco di tempo al mare. O no? Non importa! D’estate apprezzerai gli ombretti waterproof anche quando corri di qua e di là in città o dopo una giornata piena di appuntamenti. Sicuramente si tratta di un prodotto beauty a cui dovresti concedere una chance.

E tu? Sai già quali sono per te gli ombretti migliori? O hai bisogno di provarne ancora qualcuno? 

Leggi di più