ChanelN°5 crema corpo da donna

Chanel N°5 crema corpo da donna
Chanel N°5 crema corpo da donna
Spedizione gratuita
Prezzo consigliato al dettaglio
108,90

Risparmia 10%
150 g
98,00

In magazzino | 65,33 / 100 g, IVA incl. | Codice: CHA10273
1
BRT Terraferma
venerdì 10/12/2021
GLS Terraferma
venerdì 10/12/2021
BRT Calabria, Sicilia e Sardegna
lunedì 13/12/2021
GLS Calabria, Sicilia e Sardegna
lunedì 13/12/2021
UPS Air Mail (Bologna,Milan,Roma,Udine,Venice)
già domani martedì 7/12/2021
UPS Air Mail altre città
venerdì 10/12/2021

I tempi di consegna sono puramente informativi, sono stati calcolati sulla base dei tempi di consegna dei corrieri.

Goditi un profumo di lusso anche durante i tuoi rituali mattinieri e serali in bagno. Il prodotto per la cura del corpo Chanel N°5 accarezza i tuoi sensi coccolando la tua pelle con il tuo profumo preferito.

Caratteristiche:

  • nutre e cura la pelle
  • lascia la pelle vellutata al tatto
  • insieme al profumo è un regalo perfetto

Composizione

Consistenza
crema

La fondatrice del marchio Chanel, Gabrielle Bonheur, soprannominata la regina della moda, nacque a Saumur, nella Francia occidentale, nel 1883. Conquistò il mondo della moda solo dopo essersi trasferita a Parigi, grazie a modelli di tailleur con gonne e pantaloni all’avanguardia.

Coco Chanel iniziò come cantante nei caffè-concerto, dove pare abbia avuto origine anche il suo nome d’arte. Tuttavia, già nel 1912 aprì la sua prima casa di moda diventando ben presto una stilista riconosciuta. A metà del XX secolo dettava le regole dell’alta moda e il marchio Chanel era indossato da personalità del calibro di Jacqueline Kennedy e Grace Kelly.

Ben presto, G. B. Chanel estese il proprio interesse anche al campo della cosmesi e della profumeria. Il primissimo profumo Chanel venne lanciato sul mercato già nel 1921: si trattava del leggendario Chanel N° 5, ancora oggi una delle essenze più famose e più vendute in assoluto. Tuttavia, anche i profumi Chanel Chance, Chanel Coco Mademoiselle, Chanel Allure Homme Sport e Chanel Gabrielle possono ormai essere definiti dei cult.