Peeling enzimatico: rendi felice la tua pelle sensibile

19 ottobre 2021Andrea B. Consoli
L’abitudine di dedicarci periodicamente al peeling e all’esfoliazione dovrebbe occupare un posto d’onore nella vita della nostra pelle. Ci permetterà infatti di liberarci delle cellule cutanee morte, pulisce in profondità la pelle o, per esempio, stimola la produzione di collagene. Se hai la pelle sensibile forse non puoi goderti tutti i vantaggi del peeling, ma questo non vale per il peeling enzimatico! Grazie agli enzimi naturali esegue l’esfoliazione nel modo più delicato possibile e diventerà facilmente amico di ogni tipo di pelle. Come funziona questo peeling e quali sono i migliori?

Come funziona il peeling enzimatico? 

Usando il peeling enzimatico sulla tua pelle agiranno gli enzimi, nello specifico gli acidi della frutta. Nella composizione puoi incontrare per esempio l’acido glicolico, l’acido lattico o, per esempio, quello salicilico. Questi enzimi accelerano l’esfoliazione naturale della pelle – stimolano la pelle affinché si sbarazzi da sola delle cellule morte e stimolano la formazione di nuove cellule. 

Talvolta puoi trovare il peeling enzimatico anche sotto il nome di peeling con acidi oppure peeling con acidi AHA. Ma tutti funzionano più o meno allo stesso modo.

A differenza del peeling meccanico, questo non contiene nessun “granulo”, quindi non ha effetti microdermoabrasivi e così non irrita inutilmente la pelle. Rispetto al peeling chimico, non scioglie tutta la superficie dell’epidermide, ma ne favorisce soltanto l’esfoliazione naturale.

 

In che modo il peeling enzimatico ti aiuterà? 

Il peeling enzimatico è il peeling perfetto per la pelle sensibile che altrimenti non potrebbe concedersi questo rituale. Ma tutti i tipi di pelle possono lanciarsi in una “festa” serale con gli acidi della frutta. Cosa ti aspetta di bello con questo peeling? 

  • Rimuove le cellule morte dalla pelle
  • Pulisce a fondo i pori prevenendo così l’acne.
  • Stimola il rinnovamento cellulare.
  • Riesce a ridurre il rossore della pelle.
  • Uniforma il tono della pelle e riduce le macchie pigmentate.
  • Favorisce la formazione di collagene e combatte contro le rughe.
  • Rimuove le tossine dalla pelle.

Come utilizzare il peeling enzimatico? 

È facilissimo applicare il peeling con acidi della frutta, ma vale decisamente la pena ricordare un paio di regole fondamentali per prenderci cura della pelle al meglio! 

  • Applicare il peeling sempre sulla pelle pulita per evitare che nessuna impurità possa limitare la sua azione.
  • Dopo aver pulito a fondo la pelle, applicare il peeling e lasciarlo agire. È importante rispettare in modo preciso la durata di azione indicata sul prodotto specifico.
  • Infine, basta risciacquare via il peeling con acqua tiepida.
  • Regalati questo rituale una volta o al massimo due volte alla settimana per non irritare troppo la pelle.

 

SUGGERIMENTO: Quando i tuoi pori sono dilatati sono ben preparati per il trattamento successivo. Approfittane e regalati per esempio la maschera detergente che avrà così il massimo effetto! 

 

I migliori peeling enzimatici

Gli acidi AHA e l’acido ialuronico hanno unito le loro forze nel peeling Perfectionist Pro Instant Resurfacing Peel 9.9% AHAs + BHA di Estée Lauder. L’applicazione non irriterà in alcun modo la pelle, al contrario la illuminerà meravigliosamente grazie all’esfoliazione precisa e la tua pelle sarà perfettamente levigata. 

Il peeling Collistar Pure Actives Glycolic Acid ti promette una pelle morbida come non mai già dopo 4 settimane. Gli credi? Devi assolutamente provare questa combinazione di acido glicolico, acido mandelico e gluconico! 

Con il peeling enzimatico Grown Alchemist Cleanse avrai non solo la certezza di un’esfoliazione al TOP, ma in più ha un effetto potenziato per esempio grazie all’aggiunta di estratto di fico che nutre e idrata la pelle. 

Il peeling MATIS Paris Réponse Délicate Sensibiotic-Peel è pensato appositamente per le pelli normali e miste per far fare alla tua pelle una gita nel passato tornando ai tempi delle guancette lisce da bambina. 

E se stai cercando un peeling di cui oltre al tuo viso possa beneficiare anche un po’ il tuo portafogli, allora il compromesso migliore in termini di qualità/prezzo saranno sicuramente il RYOR Intensive Care o il Dermedic Hydrain3 Hialuro.

 

La tua pelle, sensibile o meno che sia, si innamorerà sicuramente del delicato peeling enzimatico. Basta sceglierne uno! 

Prodotti

Leggi di più