Test per creme abbronzanti! Qual è la migliore?

Test creme abbronzanti Notino 1

Il sole primaverile ti tira sempre su il morale? Noi della Notino semplicemente lo adoriamo. In vacanza in un paradiso tropicale, durante un'escursione in mezzo alla natura o durante lo shopping in città sotto il sole cocente, non dimentichiamo mai di mettere una buona crema abbronzante. Vuoi conoscere le migliori? Leggi i risultati dei test condotti sulle creme abbronzanti! E poi corri a inseguire il sole.

Nella scelta della migliore crema abbronzante devi attenerti ad alcuni semplici principi:

  • Il fattore SPF dovrebbe corrispondere al tuo fototipo, il che, detto in soldoni, significa che più si è chiari e più facilmente ci si scotta, più alto dovrebbe essere il fattore di protezione per cui optare.
  • Tieni anche conto del tuo tipo di pelle: per un'epidermide sensibile scegli piuttosto creme abbronzanti senza profumazione tra quelle offerte dai marchi di dermocosmesi. Per le pelli secche, invece, creme idratanti dalla consistenza più liquida.
  • E se hai in programma di fare un bagno o di scegliere attività che causano sudorazione, scegli allora un prodotto waterproof.

Tuttavia, anche suddividendo le creme secondo questi principi, la scelta tra i prodotti possibili rimane sempre molto ampia. Allora, quale scegliere? Prova alcuni di quelli che abbiamo sottoposto a test.

Le migliori creme abbronzanti: recensioni

Ho affidato il compito di scegliere le migliori creme abbronzanti a degli esperti: i nostri product specialist. E per non recensire le creme da sola, ho coinvolto nel test anche tre colleghe: Lucka, Katka e Ivanka. Ognuna di noi ha provato i prodotti in un ambiente diverso. Com'è andato il nostro test sulle creme abbronzanti? 

Lucka P.

Non sono il tipo che potrebbe resistere per ore e ore distesa sulla spiaggia ad abbronzarsi. Tuttavia, mi capita di muovermi molto sotto il sole. Ho testato le mie due creme mentre facevo shopping in città e mentre me ne stavo seduta a bere una birra all'aperto. Ed ecco la mia valutazione:

Vichy Idéal Soleil Capital latte abbronzante SPF 30

 

Profumo: 5

Come si spalma: 5

Come si assorbe: 3

Affidabilità della protezione dalle scottature: 5

Se anche tu hai la pelle piuttosto secca, apprezzerai di sicuro la crema abbronzante liquida Vichy Idéal Soleil Capital. Si spalma in maniera perfetta e, inoltre, idrata piacevolmente la pelle, ammorbidendola senza lasciarla unta. Attenzione però a non macchiarsi i vestiti. Subito dopo l'applicazione ho indossato una canotta, ma la crema ci ha lasciato sopra delle strisce bianche. Quindi prima è meglio lasciarla assorbire del tutto.

La composizione è ipoallergenica e non contiene parabeni, per cui non provocherà reazioni cutanee. Apprezzo che sia molto piacevole e abbia anche un profumo discreto. Mi ha protetto efficacemente dal sole e, per di più, è waterproof. E promette di tener lontana la sabbia. In estate, sulle spiagge sabbiose, sarà sicuramente gettonatissima. Consigliata.

Test creme solari Notino 2 

Clinique Sun fluido minerale abbronzante per il viso SPF 50

 

Profumo: senza profumazione

Come si spalma: 3

Come si assorbe: 5

Affidabilità della protezione dalle scottature: 5

La crema abbronzante per il viso Clinique Sun è un'ottima scelta per le pelli sensibili e leggermente problematiche. Subito dopo l'applicazione mi ha lasciato una sottile pellicola bianca sul viso, che però si è presto assorbita, lasciando la pelle nuovamente opaca. E questo è esattamente quello che mi aspetto da una buona crema abbronzante per il viso. La crema inoltre non occlude assolutamente i pori e ha superato brillantemente la prova anche come base per il make-up: in città è una qualità inestimabile.

La crema è senza profumazione e contiene filtri minerali, dunque non appesantisce la pelle con inutili componenti chimici e non c'è motivo di temere che faccia spuntare i brufoli. Per me rappresenta, senza dubbio, una compagna eccellente per tutta l'estate che, grazie alla piccola e pratica confezione, si può portare sempre con sé in borsa.

Lucka F.

La collega Lucka ha sottoposto le sue creme abbronzanti a una prova di resistenza. Le ha portate al sole tropicale del Vietnam e le ha testate su una spiaggia bagnata dal sole. Qual è risultata la sua favorita?

Bioderma Photoderm Bronz olio secco in spray SPF 30

 

Profumo: 3

Come si spalma: 5

Come si assorbe: 4

Affidabilità della protezione dalle scottature: 4

Nel caso dell'olio secco Photoderm di Bioderma desidererei mettere in risalto la facilità di applicazione. L'olio abbronzante si stende facilmente, non lascia la pelle unta neanche per un attimo: dopo qualche minuto si assorbe perfettamente. Il profumo dell'olio è floreale e davvero forte, personalmente non mi ha intrigato in maniera particolare. Mi ha protetto in maniera efficace dalle scottature, ma bisogna sicuramente ripetere regolarmente l'applicazione sulla spiaggia, ogni due bagni.

Test Creme Abbronzanti Notino 3

Shiseido Sun Protection latte abbronzante SPF 15

 

Profumo: 5

Come si spalma: 3

Come si assorbe: 5

Affidabilità della protezione dalle scottature: 5

Il latte abbronzante Shiseido Sun Protection mi ha conquistato senza riserve. E non solo grazie alla confezione. Questa è poco ingombrante, si chiude bene ed entra in ogni tasca o borsa. Quello che mi ha alquanto sorpreso è la lunga resistenza e l'efficacia della protezione dalle scottature al mare. E questo nonostante abbia solo un fattore di protezione 15. Questa crema ha una consistenza più densa, si stende con maggiore difficoltà, ma si assorbe subito e dura fino a 5 ore. Il profumo è molto piacevole, ed è quello che mi ha intrigato maggiormente tra tutte e tre le creme testate. Non so a cosa paragonarlo, ma la fragranza ricorda un po’ quella di un ammorbidente per biancheria.😉.

Ivanka

La collega Ivanka ha testato la sua crema nel suo magico giardino. Le è piaciuta?

Piz Buin Instant Glow crema solare che illumina la pelle SPF 30

 

Profumo: 4

Come si spalma: 5

Come si assorbe: 5

Affidabilità della protezione dalle scottature: 5

Test creme solari Notino 4 

Ho la pelle sensibile e, appena a primavera il sole si fa un po' più forte, mi scotto facilmente. Per questo Piz Buin Instant Glow è stata una piacevole sorpresa. Si stende facilmente sulla pelle senza lasciare la classica pellicola bianca. La crema è arricchita con microperle illuminanti che al sole rendono la pelle delicatamente luminosa. Si assorbe immediatamente senza appesantire i pori e per questo penso che sia la compagna ideale in vacanza e nei classici giri per la città ogni giorno di ritorno dal lavoro.

Un paio di minuti dopo l'applicazione sulla pelle non si avverte nulla, ma l'epidermide è perfettamente protetta. Il profumo è insolito per una crema abbronzante, si potrebbe paragonare al profumo delle mele dolci. Si sente però solo un attimo dopo l'applicazione, poi evapora, cosa che apprezzo molto perché non fa da contrasto con la fragranza del mio profumo. La crema mi ha lasciata soddisfatta e posso davvero consigliarla anche a chi ha la pelle molto sensibile.

Katka

Katka si è portata le creme in vacanza al lago e le ha utilizzate anche nel corso di escursioni impegnative. Come hanno retto alla prova?

Biotherm Lait Solaire Hydratant latte abbronzante SPF30

 

Profumo: 5

Come si spalma: 4

Come si assorbe: 5

Affidabilità della protezione dalle scottature: 5

La linea cosmetica Biotherm mi piace molto perché contiene acqua termale ed è davvero piena di sostanze bioattive. La cosa fantastica è che la crema si può utilizzare sia sul viso che sul corpo, quindi non dovremo portarci dietro due prodotti differenti. La confezione è di qualità, pertanto il prodotto non fuoriesce e si dosa facilmente. Di Biotherm Lait Solaire ho apprezzato soprattutto il profumo davvero bello e la leggerezza. Rinfresca piacevolmente e ha una buona resistenza. L'unica cosa che potrei obiettare è che, mentre mi muovevo, sulla pelle si sono creati piccolissimi grumi. Per il resto, è il mio prodotto preferito dell'estate 2018 😊.

test creme solari Notino 5

La Roche-Posay Anthelios Lotion latte abbronzante SPF 30

 

Profumo: 2

Come si spalma: 4

Come si assorbe: 5

Affidabilità della protezione dalle scottature: 4

La crema abbronzante La Roche-Posay Anthelios ha davvero una consistenza molto leggera e si assorbe facilmente. Dopo l'applicazione non l'ho sentita affatto sul corpo, cosa che di certo è un vantaggio, anche se a me comunque piace sentire la crema sulla pelle. Il prodotto è waterproof; tuttavia, dopo il bagno occorre ripetere l'applicazione. Una cosa di certo ottima è che il sudore non intacca tanto facilmente lo strato di crema neanche durante le escursioni più impegnative.

Quello che personalmente non mi è piaciuto molto è il profumo. I produttori dichiarano che è senza profumazione, però si sente il classico profumo di crema abbronzante che io non amo. Al contrario, metterei in risalto il fatto che è adatta anche a pelli sensibili, quindi non irrita affatto. L'ho provata anche su un tatuaggio appena fatto e la sensazione è stata di gran lunga migliore di quella provata con la crema Biotherm.