Scrub per capelli: Lascia finalmente respirare il tuo cuoio capelluto

scrub capelli sani

Al tuo corpo e alla tua pelle concedi con regolarità uno scrub. Ma non stai dimenticando qualcosa? Anche il tuo cuoio capelluto si merita la stessa cura. Soltanto se è perfettamente irrorato di sangue e pulito può diventare una base eccellente per una chioma rigogliosa e lucente. Scopri perché lo scrub per capelli sta raccogliendo sempre più sostenitori, quali sono i suoi vantaggi e quale trattamento successivo ti garantirà i capelli più belli.

 

Gli effetti benefici dello scrub sul cuoio capelluto

  • Elimina le cellule cutanee morte. Gradualmente ti libera dalla forfora permettendo così ai prodotti trattanti di penetrare in profondità nella pelle.
  • Favorisce benissimo la circolazione sanguigna del cuoio capelluto. In questo modo rafforza le radici, i capelli sono poi più folti e non subiranno cadute eccessive.
  • Libera il cuoio capelluto da tutte le impurità e dai residui dei prodotti per lo styling. In questo modo la pelle respira meglio, è meno grassa e i capelli crescono più velocemente.

 

Lo scrub ideale per il cuoio capelluto sensibile e secco

Lo scrub detergente per capelli Kérastase Fusio Apaisant contiene buccia d’arancia, olio di jojoba, estratto di tigre del prato e vitamina E5. Ha una consistenza in gel che lenisce la pelle irritata e la prepara all’applicazione del trattamento per capelli. Pur essendo delicato, riesce a eliminare con efficacia tutte le impurità, dalla forfora fino ai residui dei prodotti per lo styling.

 

Scrub per capelli per pelli grasse

Se il tuo cuoio capelluto è grasso, apprezzerai sicuramente gli effetti dello scrub contro forfora e pelle grassa di Kérastase Fusio Énergisant. Nella sua composizione troverai sale marino francese detossinante e detergente, vitamina B6 e acido salicilico.

 

Come pulire il cuoio capelluto?

  1. passaggio: Utilizza lo shampoo proprio come sei abituata a fare, e risciacqualo sotto l’acqua tiepida.
  2. passaggio: Applica lo scrub per capelli. Assicurati di applicarlo direttamente sul cuoio capelluto.
  3. passaggio: Massaggia la testa per qualche minuto con movimenti circolari. Utilizza solo i polpastrelli delle dita – ma fai attenzione a non graffiarti se hai le unghie lunghe.
  4. passaggio: Risciacqua lo scrub con acqua tiepida e applica il trattamento successivo. I suoi effetti benefici saranno più intensi grazie allo scrub.

 

Il nostro CONSIGLIO: Dopo lo scrub il cuoio capelluto è un po’ più sensibile. Per questo, prima di uscire fuori, non dimenticare di usare uno spray o un altro prodotto cosmetico per capelli con fattore di protezione solare.

 

Il trattamento successivo idoneo per il cuoio capelluto

  • Per capelli delicati e mosci: Regala ai tuoi capelli il nutrimento e la rigenerazione necessari e la lucentezza irresistibile del trattamento senza risciacquo Moroccanoil Treatment.
  • Per far crescere i capelli e rinforzare le radici: Il siero Kérastase Résistance Extentioniste Scalp Serum contiene ceramidi e cheratina per rafforzare le radici e le fibre capillari. Il risultato sono capelli forti e divinamente lucenti.

 

Il nostro CONSIGLIO: Alle vegane e alle amanti dei cosmetici naturali piacerà sicuramente la lozione tonica Weleda Rozmarýn che, oltre al rosmarino, contiene anche un estratto di borracina acre e barbaforte per capelli meravigliosamente nutriti, idratati e folti.

 

Quanto spesso utilizzare lo scrub per capelli?

  • Capelli normali: una volta alla settimana
  • Cuoio capelluto grasso: una o al massimo due volte alla settimana
  • Capelli fini e cuoio capelluto sensibile: una volta al mese

 

È meglio però tralasciare lo scrub per capelli se soffri di acne, eczemi o abrasioni e altre piccole ferite. In questo caso, come nel caso dello scrub classico, è meglio attendere la guarigione completa e non affaticare precocemente la pelle.

Hai già esperienza con lo scrub per capelli? Raccontaci com’è andata.