I migliori ingredienti cosmetici: Prova il miracoloso retinolo o la bava di lumaca!

Migliori ingredienti dei cosmetici Notino

Quando scegli una crema, un siero o una maschera viso, devi sapere quali sostanze attive contiene. Quali sono in assoluto i migliori ingredienti cosmetici?

Acido ialuronico

L’acido ialuronico è un componente della pelle, ma dopo i trent’anni conviene rifornire l’epidermide anche dall’esterno. L’acido ialuronico è infatti in grado di idratare (ogni molecola lega a sé molta più acqua di quanta essa stessa pesi), elimina i radicali liberi, aiuta il processo di rigenerazione favorendo anche la produzione naturale di collagene ed elastina e riducendo non solo le rughe sottili, ma anche quelle più profonde. Ti soddisferà, ad esempio, Mixa Hyalurogel Rich, con effetto super idratante e che è perfetta per la fine dell’estate, quando la pelle è disidratata.

Per saperne di più su questo ingrediente miracoloso, leggi il nostro articolo speciale intitolato L’acido ialuronico.

Retinolo

Il retinolo, un derivato della vitamina A, è indispensabile nella cosmesi ormai da 40 anni. Funziona sulle macchie della pelle, agisce in maniera sorprendente sulle rughe sottili e più visibili, rinforza e stimola nella pelle la formazione di collagene, cheratina ed elastina. Di conseguenza, il retinolo e i cosmetici che lo contengono prevengono non soltanto le macchie o l’invecchiamento, ma anche la disidratazione, il rilassamento o la desquamazione. È un trattamento ideale per la notte (ad esempio Elizabeth Arden Retinol Ceramide Capsules Line Erasing Night Serum), perché di giorno, o meglio alla luce del sole, il retinolo è poco stabile.

Vitamina C

Descrivere l’azione della vitamina C sulla pelle è semplice: è come una sferzata di energia, illumina, elimina i segni anche di maggior stanchezza, riduce le occhiaie... Oltre a ciò, è un antiossidante insuperabile, respinge gli attacchi dei radicali liberi e mantiene la pelle giovane e uniforme. Si consiglia di conservare i sieri più concentrati al fresco e al buio e di utilizzarli soprattutto per la notte, così come il retinolo. Una minore concentrazione di vitamina C è però presente anche nelle creme giorno, come ad esempio nella nuovissima Payot My Payot, dal rinfrescante profumo di frutta.

Olio di argan

...ovvero l’oro fuso o l’oro del Marocco. Ha un’ampia gamma di applicazioni: sa nutrire la pelle, ma anche lisciare e rinforzare i capelli con doppie punte. Attenua le cicatrici ed è anche fantastico per gli eczemi, l’acne o la pelle bruciata (perché cicatrizzante). Tutto questo grazie al contenuto di vitamina E, di acidi grassi essenziali e di fitosteroli. L’olio di argan ha un lieve profumo di noce. È anche presente in prodotti cosmetici come la maschera per capelli Eveline Cosmetics Argan + Keratin, che renderà setosi anche i capelli più crespi!

Migliori ingredienti dei cosmetici Notino 2

Estratto di lumaca

Filtrato di bava di lumaca, in inglese “snail secretion filtrate”, è la denominazione ufficiale registrata di questo ingrediente cosmetico. Contiene il popolare acido ialuronico, peptidi con effetto antimicrobico, enzimi per il rinnovamento interno delle cellule e altre componenti. Queste sostanze creano insieme un esclusivo cocktail dall’effetto idratante e anti-aging! Puoi scegliere, ad esempio, la crema di lumaca Mizon Multi Function Formula o provarne qualunque altra presente nella nostra sezione dei cosmetici con estratto di lumaca!

Collagene

Le fibre di collagene sono qualcosa di paragonabile a “un’armatura” naturale della pelle. Il collagene rassoda e mantiene tesa la pelle, ma anche le articolazioni e i tessuti connettivi. Con l’età, il collagene diminuisce, perciò, se dopo i trent’anni si comincia ad usare cosmetici che lo contengono, non si può che far bene. Ad esempio, funziona alla perfezione Delia Cosmetics Gold & Collagen Rich Care, un siero antirughe concentrato.

Acidi AHA

La pelle nutrita o idratata ha anche bisogno di essere pulita. Proprio per questo, gli acidi AHA e BHA sono delle componenti cosmetiche molto amate che, sotto controllo medico, vengono utilizzate in alte concentrazioni per il peeling chimico. Poi possono essere utilizzate in concentrazioni minori anche per un peeling chimico più delicato nell’ambito della cura della pelle fatta in casa. I due tipi di acido, in collaborazione reciproca, “sciolgono” i legami tra le cellule, permettendo così di eliminare quelle morte. Basta utilizzarli due volte a settimana, ad esempio usando il siero Revolution Skincare 30% AHA + BHA Peeling Solution.

Autore: Jana P